TUTTO IN - Dalle Cicladi a Naxos Sicilia

Visite: 1207

Domenica 15 Ottobre 2017 ore 22:45

Avendo saputo di numerosi gemellaggi tra la siciliana Giardini Naxos e la greca Naxos, “Tutto In” si tuffa con tre puntate nella storia delle radici greche della Sicilia. Quindi nella Magna Grecia, isolana però, insomma quella siciliana. A fondare Giardini Naxos furono i coloni calcidesi, provenienti dall’isola di Eubea nel mare Egeo, distante un’ora di Atene e con loro c’erano i marinai di Naxos nelle isole Cicladi, provetti naviganti. A loro si deve il nome di Naxos che fu aggiunto a Giardini pochi decenni fa. Una volta che la nostra troupe si trovava ad Atene non potevamo fare a meno di raggiungere i nostri antenati greci e cioè i nassioti ed allora dopo cinque ore di navigazione giungiamo a Naxos nell’arcipelago delle isole Cicladi. A due passi c’e’ la famosa isola turistica di Santorini, con le sue rocce a picco sul mare. Ma che bella Naxos. Ci viene incontro Flavio Facciolo, un imprenditore del turismo che ci farà da guida nella nostra missione sull’isola. Le sorprese per noi sono tante e tutte legate alla geografia politico economica dell’isola anche perché dell’ospitalità dei nassioti ne eravamo convinti. Scopriamo che l’isola è completamente autonoma dal punto di vista delle risorse naturali, dall’agricoltura all’acqua, dall’energia elettrica ala zootecnia. Ce lo dice il sindaco Manolis Margaritis che ci ha ricevuto nel suo ufficio del Comune e ce lo dicono tutti colo che incontriamo. Sono orgoglio di questo ma bisogna aggiungere che il turismo è la fonte economica crescente e gli italiani sono al centro di questa escalation. Abbiamo incontrato Susanna Rizzi, una ristoratrice che ci farà anche lei da guida sull’isola intervistando per noi in lingua greca autorità e ristoratori. Di italiani sull’isola ce ne sono tanti e molti hanno scelto la tranquillità del posto per viverci tanti mesi all’anno. E’ il caso dell’ex vertice dell’Istituto italiano di statistica Antonio Cortese, che sulle colline dell’isola ha una bella villetta .

Per sapere del rapporto tra la chiesa ortodossa e quella cattolica abbiamo incontro il parroco cattolico dell’isola, il greco Georgeos Palamaris che ci ha anche raccontata della storia di Naxos e delle radici veneziane dell’isola
Ma quello che affascina dipiù di Noxos sono gli scorci ed i panorami, unici su tutto l’Egeo ed il Mediterraneo
.