Aveva un arsenale in casa. Arrestato 80enne

Visite: 105

I carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento hanno arrestato un 80enne con l’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni. Durante un blitz, condotto con unità cinofile e metal detector, i militari hanno scovato 12 pistole semiautomatiche e revolver, un fucile di fabbricazione artigianale ed oltre 400 cartucce.  I militari, nel corso di alcuni pedinamenti avevano notato strani incontri tra l’anziano ed alcuni soggetti sui quali stavano indagando. E’ così scattata una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’ottantenne che ha portato alla scoperta dell’arsenale. Le armi, risultate perfettamente efficienti, sono state inviate ai Carabinieri del Ris di Messina, per le analisi balistiche, allo scopo di accertare se siano state utilizzate in recenti fatti di sangue avvenuti in Sicilia.