Autoerotismo davanti a bambini. 25enne rischia il linciaggio dei padri

Visite: 615

Atti osceni in luogo pubblico e corruzione di minorenne, sono questi i reati contestati ad un nigeriano di 25 anni, irregolare e senza fissa dimora di Caltagirone. E' accusato di essersi abbassato i pantaloni e di aver intrapreso atti di autoerotismo dinanzi ad un gruppo di bambini di eta' compresa tra i 6 e i 12 anni. I militari sono intervenuti nei pressi di una scuola nel centro del paese e hanno dovuto faticare non poco per sottrarre l'extracomunitario alle ire di alcuni papa' che stavano per scagliarsi contro il giovane. L'intervento dei militari e' avvenuto su segnalazione al 112 di una delle mamme dei ragazzini.