Non tollera che la figlia sia lesbica, la minaccia di gettarle dell'acido in viso

Visite: 1439

E' stata denunciata per atti persecutori dai poliziotti del commissariato di Noto dopo la richiesta di aiuto della vittima. La stalker era la madre di una giovane di cui non condivideva la relazione sentimentale con un'altra donna. Agli agenti ha spiegato che da circa 5 anni durava quel rapporto osteggiato aveva deciso di andare via da casa e di convivere con la compagna. La madre ha iniziato a importunarla telefonicamente per convincerla a ritornare sui suoi passi, anche inviando messaggi dal contenuto offensivo e intimidatorio, arrivando persino a minacciarla di gettarle dell'acido sul viso o di investirla con l'auto. In un'occasione si è appostata vicino al negozio dove la figlia era stata assunta da poco e ha affrontato i titolari pretendendo che la licenziassero altrimenti sarebbe tornata a fare una scenata. E' cosi' scattato il licenziamento per evitare conseguenze. Convocata in commissariato, la madre-aguzzina e' stata denunciata e diffidata dall'avvicinarsi alla figlia.