“Re-strutturare il turismo in Sicilia, il caso Taormina”

Visite: 214

L'Act, la giovane associazione dei commercianti di Taormina ha organizzato il convegno “Re-strutturare il turismo in Sicilia”. All'incontro ha preso parte anche il nuovo assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo. Taormina, città simbolo di una Sicilia può contare su un bagaglio artistico culturale che richiama migliaia di visitatori ogni anno; su una riconoscibilità nel mondo come terra di arte, di turismo, di mare, di eccellenze enogastronomiche, che pure subisce una inversione di tendenza, spenta per cinque mesi l’anno, nonostante possa far leva su un tessuto imprenditoriale ricco e vivace che ha da sempre richiamato il jet set internazionale, esclusivo, di qualità. Da qui la necessità di un cambio di strategia, di una legge che regolamenti il settore, la competitività sull’offerta, l'implementazione di un sistema trasporti e la riduzione dei costi del personale e del mantenimento delle strutture durante il periodo invernale.