operazione di contrasto al fenomeno della produzione di pane "senza licenza"

Visite: 377

I carabinieri, nell'ambito di un'operazione di contrasto al fenomeno della produzione di pane "senza licenza" e della vendita in cattivo stato di conservazione, hanno denunciato nove persone tra Palermo e Monreale. Le verifiche ai panificatori sono state svolte dai Nas e dai carabinieri Forestali.

Nel comune di Monreale sono stati scoperti due forni abusivi: i gestori sono accusati di produzione e detenzione finalizzata alla vendita di pane in cattivo stato di conservazione e i locali e le attrezzature sono stati sequestrati.

Altre sette persone sono state denunciate perché trasportavano e vendevano pane in strada, in precarie condizioni igieniche. Sono scattate, inoltre, sanzioni per migliaia di euro per la violazione degli obblighi in materia di rintracciabilità e l'inottemperanza al divieto di commercializzazione su area pubblica.