Alluvione 2009, una sola condanna al processo per i falsi sfollati

Visite: 174

Accusati di aver usufruito dei risarcimenti post alluvione del 1° ottobre 2009 che causò 37 morti tra Giampilieri e Scaletta, tutti assolti. Si chiude anzi con una sola condanna lieve, il processo per i presunti falsi sfollati dell'alluvione del 2009. Gli imputati erano in 47. L'indagine era partita qualche anno dopo l'alluvione e inizialmente gli indagati erano 77. Furono centinaia i residenti che dovettero abbandonare la loro abitazione perché inagibile e per loro attraverso un'ordinanza di Protezione Civile il Governo stanziò un aiuto di circa 450 euro mensili per coprire i costi di affitti e altre necessita'. Secondo l’inchiesta della Procura, peró, molte famiglie intascarono gli assegni, pur continuando a vivere nelle vecchie abitazioni. A indicarlo ci sarebbero i consumi di acqua e luce, che continuarono regolarmente dopo l’ordinanza di sgombero. Gli accertamenti erano stati delegati ai Carabinieri.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments