Sidoti Pinto ottiene la rivincita e ritorna sindaco

Visite: 700

Salvatore Sidoti Pinto, 65 anni, ottiene la sua rivincita e torna sindaco di San Fratello. Gli elettori lo hanno premiato ampiamente con 1414 preferenze, pari al 55,49%. Molto staccati Giuseppe Ricca, fermo a 990 voti, pari a 38,85% e Salvatore Mangione, che raggiunge appena 144 preferenze, pari al 5,65%. Una campagna elettorale che a San Fratello ha visto sfidarsi tre ex sindaci. 

Sidoti, già primo cittadino del centro nebroideo dal 2008 al 2013 alle elezioni di 5 anni fa aveva perso contro Francesco Fulia. Adesso, 5 anni dopo, torna a indossare la fascia di sindaco forte dell'ampio sostegno dato dagli elettori. 

Un dato che spicca dalle urne è l'affermazione personale del candidato al consiglio comunale Antonino Reitano, ex vice sindaco ed ex assessore provinciale, che nella Lista "S. Fratello Viva" collegata al candidato sindaco Ricca,  ha ottenuto ben 347 voti, risultanto il più votato.

Il neo Sindaco Salvatore Sidoti Pinto ha ringraziato gli elettori evidenziando che il dato uscito dalle urne assegna una responsabilità forte da parte della nuova amministrazione nei confronti dei cittadini di San Fratello. "Insieme alla mia squadra saremo vicini alle persone per cercare di recepire le istanze che ci saranno proposte cercando di dare le risposte che un'ammministrazione deve dare".

Tra i problemi da superare per la nuova amministrazione lo spopolamento della cittadina Nebroidea scaturito dalla frana del febbraio del 2010. A 8 anni di distanza da quell'evento calamitoso non tutte le ferite sono state superate e bisogna lavorare per il rilancio dell'economia cittadina, fortemente penalizzata dal dissesto idrogeologico, rilanciando constestualmente le proposte per una concreta crescita turistica della cittadina nebroidea.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments