Fanno il pieno gratis. Denunciati 40 automobilisti

Visite: 274

I carabinieri della compagnia di Giarre, al termine di un’indagine avviata lo scorso mese di agosto, hanno denunciato in stato di libertà 40 persone con l’accusa di furto aggravato. I fatti si verificarono il 16 agosto quando il titolare di un rifornimento di Giarre dimenticò di attivare i dispositivi di sicurezza per regolare l’erogazione automatica del carburante previo pagamento. Le pompe di benzina avrebbero quindi funzionato senza la necessità di pagare. Numerosi utenti hanno così fatto il pieno “gratis”. Solo molte ore più tardi il titolare del rifornimento si è accorto dell'errore ma il serbatoio della propria stazione di servizio era stato più che dimezzato.

L'imprednitore, che avrebbe subito un danno di circa 10 mila euro, ha sporto denuncia ai carabinieri contro ignoti facendo avviare le indagini che grazie alle immagini del sistema di video sorveglianza hanno permesso di identificare 40 utenti, tutti denunciati per furto aggravato in concorso.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments