Lutto cittadino per il 15enne morto a seguito di un incidente

Visite: 2054

Si svolgeranno sabato alle ore 15 a Caronia i funerali, di Mattia Calcavecchia, il 15enne morto ieri pomeriggio in un incidente autonomo con il suo scooter. In concomitanza con il rito funebre l'amministrazione comunale ha disposto il lutto cittadino. Si tratta di una nuova tragedia che ha colpito la comunità della cittadina dei Nebrodi.

Già nel recente passato la piccola comunità ha infatti pianto altre vittime di incidenti stradali. Ieri purtroppo l'ennesima tragedia.

Secondo una prima ricostruzione al vaglio dei carabinieri della locale stazione, il giovane intorno alle 17.00, stava percorrendo una strada in discesa, adiacente alla circonvallazione, nei pressi del cimitero di Caronia, quando per cause in corso di accertamento, avrebbe perso il controllo del mezzo, presumibilmente a causa dell’ asfalto reso scivoloso, dalle abbondanti precipitazioni abbattutesi sul territorio. Per una sfortunata coincidenza il quindicenne che indossava regolarmente il casco protettivo, è finito fuori strada e ha urtato violentemente contro una ringhiera in ferro. Un impatto che si è rivelato letale per il centauro che è morto sul colpo. Vani infatti si sono rivelati i soccorsi, intervenuti sul luogo della tragedia, il personale medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Lo scooter, un MBK Booster, di colore celeste, si trova sotto sequestro presso il deposito Aci dei F.lli Ruberto di Acquedolci per eventuali accertamenti tecnici che potranno essere disposti dall'Autorità giudiziaria competente per chiarire l’ esatta dinamica del fatale sinistro. Mattia frequentava con profitto il secondo anno dell’istituto tecnico di Sant’Agata Militello, lascia il papà Nino, operaio, la mamma Graziella, casalinga , due sorelle ed un fratello. Lo sfortunato giovane era il più piccolo della famiglia. La prematura scomparsa del ragazzo ha gettato l’intera comunità nella disperazione. La notizia della tragica scomparsa di Mattia è subito rimbalzata nell’intero comprensorio nebroideo, numerosi messaggi sono stati postati sui social da amici e compagni di classe tutti lo ricorderanno per il suo carattere solare ed il sorriso contagioso. Il sindaco Antonio D’ Onofrio ha deciso di proclamare per sabato, durante l'ultimo saluto al 15enne, il lutto cittadino.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments