Morte ex presidente Ente Teatro di Messina, la famiglia denuncia medico per negligenza

Ancora un medico indagato per presunta negligenza. Il sostituto procuratore Federica Rende, titolare del caso, ha affidato questa mattina l'incarico al medico legale, per effettuare l'autopsia sul corpo di Pompeo Oliva, deceduto in casa tra domenica e lunedì dopo un malore per il quale è stato visitato e dimesso dal Pronto Soccorso dell'ospedale San Vincenzo Sirina di Taormina. L'esame autoptico, affidato alla dottoressa Elvira Ventura Spagnolo, servirà a far luce sull'esatta causa della morte di Pompeo Oliva, visti i dubbi sollevati dalla famiglia sulla diagnosi con la quale è stato dimesso dalla struttura sanitaria di Taormina. Nel racconto delle sue ultime ore di vita, pare che Pompeo Oliva, ex presidente dell’Ente Teatro di Messina avesse accusato un malore mentre si trovava a cena a Letojanni, da lì, immediato, l’arrivo di un’ambulanza. Fitte al petto, intorpidimento di una gamba, questi i sintomi manifestati dal paziente, che hanno convinto il medico a bordo che fosse necessario il ricovero in ospedale. Pompeo Oliva – sempre nel racconto del familiari – giunge al Sirina, dove viene sottoposto a elettrocardiogramma e al trattamento degli enzimi. Entrambi gli accertamenti avrebbero dato esito negativo. Da qui, visto che le sue condizioni sembrano migliorate, il paziente viene dimesso. Pompeo Oliva torna a casa, a Messina, poche ore dopo muore nel proprio letto.

Intanto c'è già un primo iscritto nel registro degli indagati, ovvero proprio il medico del pronto soccorso che lo ha visitato e deciso di dimetterlo. 

Visite: 368

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments