Pericolo per la salute pubblica. Sequestrata autocarrozzeria

I Carabinieri del Comando per la Tutela dell’Ambiente – Nucleo Operativo Ecologico di Catania –, collaborati dai militari della Stazione di Messina Arcivescovado, al termine di approfonditi controlli condotti nelle settimane precedenti su disposizione della Procura della Repubblica di Messina, hanno messo sotto sequestro preventivo i locali di pertinenza di un'autocarrozzeria situata nel centro di Messina
Al termine di diverse ispezioni condotte di recente è stato verificato che il titolare, che aveva già subito nei mesi scorsi il sequestro della cabina forno dell’autocarrozzeria, risultata essere stata impiantata ed utilizzata per lungo tempo in assenza delle previste autorizzazioni, aveva continuato ad effettuare numerose attività di riparazione di veicoli incidentati provvedendo anche alle operazioni di verniciatura assolutamente vietate poiché le stesse immettono polveri in atmosfera che causano molestia e danno in pregiudizio dei nuclei famigliari che abitano nelle vicinanze.
L’attività di controllo, svolta su specifica Delega dell’Autorità Giudiziaria è stata svolta nell’ambito dell’efficace e consolidato affiancamento tra lo speciale Reparto di Tutela Ambientale ed i Comandi Stazione dell’Arma ed ha consentito, anche in questa occasione, di interrompere una situazione di accertata molestia e pericolo per la salute pubblica in una zona fittamente abitata e con la presenza di numerose attività commerciali situate nelle vicinanze.

Visite: 1133

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments