Legambiente. Premiato il mare di Ustica, Salina e San Vito Lo Capo

 "La Sicilia è la seconda regione ad avere più località rivierasche che hanno avuto assegnate il prestigioso riconoscimento delle 5 vele: ben tre, con il magnifico ritorno dell'isola di Ustica, che ha riconquistato il posto che meritava, e la conferma di San Vito lo Capo e dell'isola di Salina". 

La notizia arriva da Gianfranco Zanna, presidente regionale di Legambiente Sicilia a Il mare più bello 2017, la Guida di Legambiente e Touring Club Italiano, che aggiunge: "È un grande successo per il mare siciliano e per i territori coinvolti, visto che da quest'anno il riconoscimento viene assegnato ai comprensori: mare pulito, gestione dei rifiuti, accoglienza turistica, queste le chiavi del successo. 

Ecco le segnalate:isola di Ustica (Pa). L'isola che può vantare la prima area marina protetta istituita nel nostro Paese. 

Isola di Salina (Me), grazie alla realizzazione di un progetto per la difesa della costa e il ripascimento della spiaggia a Santa Marina Salina, nel tratto interessato dall'opera oggi è aumentata l'area destinata a spiaggia che ormai era quasi scomparsa a causa delle mareggiate invernali. 

Litorale nord trapanese. È un tratto di costa tra i più suggestivi e ricchi dell'intera isola. Incastonata fra il promontorio di Monte Cofano e la riserva dello Zingaro quest'area, guidata sapientemente dalle iniziative del comune di San Vito lo Capo, alterna coste frastagliate, spiagge imponenti e altrettanto maestose falesie a picco sul mare.

Visite: 559