Il leader della Lega, Matteo Salvini, sbarca in città

Matteo Salvini è arrivato a Messina. Il leader della Lega  è stato fatto entrare da una porta laterale per evitare l’incontro con chi si era assiepato nei pressi del viale Boccetta per accoglierlo con una manifestazione di protesta.  Salvini si è presentato in riva allo Stretto con una maglietta bianca con su scritto Messina e un'immagine della Madonnina del Porto. Prima di recarsi al Palacultura, l'europarlamentare  ha fatto tappa alla Caserma Gasparro, lì dove dovrebbe sorgere l’hotspot, contro la cui realizzazione- come ribadito questa mattina – si oppone fermamente.  Durante la visita il leader leghista  si è soffermato sul ponte dello Stretto: “Sul ponte dello Stretto devono decidere i siciliani. Per me autonomia e’ questa. Per il Sud ci vogliono infrastrutture innanzitutto”. “La Sicilia – ha proseguito Salvini – potrebbe essere la capitale mondiale del turismo invece che la discarica di clandestini che qualcuno sta organizzando. Qui si deve puntare su turismo, agricoltura, pesca, commercio, industria. Se dovessi intervenire punterei prima sulle ferrovie, vorrei che chi viaggia in treno in Sicilia non debba metterci dieci ore per poter andare da Trapani a Ragusa e poi parliamo di tutto il resto”. Il leader, durante la convention organizzata al Palacultura non si è risparmiato neanche qualche polemica sul prossimo G7 a Taormina.

Visite: 765

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments