Nuova rete ospedaliera. Il Sindaco convoca riunione straordinaria

Dopo la convocazione dell'Assemblea delle Municipalità dei Nebrodi, in programma sabato 29 aprile per deliberare un atto di indirizzo per richiedere una deroga al Piano Sanitario regionale della Rete ospedaliera, il sindaco di Sant'Agata Militello, Carmelo Sottile ha convocato una ulteriore riunione, alle 10.30 di venerdì prossimo 21 aprile, "per imprimere un'accelerazione finalizzata a rendere più efficace l'azione coordinata tra le varie Istituzioni". Il primo cittadino ha anche inviato una lettera, al Presidente della Regione ed al Ministro della Salute per contestare il decreto dell'Assessorato regionale con cui viene escluso  il reparto di Pediatria dall’Ospedale di base di Sant’agata Militello.  

Il decreto pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 14 aprile scorso, prevede per il nosocomio santagatese: 20 posti di medicina generale, 12 di chirurgia generale, 15 di psichiatria, 12 di ortopedia, 6 di cardiologia, 6 di ostetricia e ginecologia e 2 di neonatologia per un totale di 73 posti tra degenza ospedaliera e day hospital. l’Assessore regionale alla Sanità ha individuato le date di un crono programma che consentirà di correggere quei punti del provvedimento che non rispondono alle reali esigenze del territorio. Il primo cittadino invita l'Assessore regionale alla sanità a voler reinserire nella revisione del riorganizzazione ospedaliera il reparto di Pediatria dell'Ospedale di Sant'Agata di Militello e contestualmente procedere all'accoglimento di alcume proposte di rifunzionalizzazione della rete Opedaliera nella provincia  di Messina.

Visite: 676

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments