Ritiro della patente per chi usa il cellulare alla guida

Un importante decreto potrebbe essere varato entro maggio a tutela di una grande emergenza. Quella di chi usa il cellulare alla guida. Per telefonare senza bluetooth, per mandare e ricevere sms, per chattare su WhatsApp, per consultare internet. Persino per farsi gli autoscatti al volante e mandarli agli amici. L’accordo trovato tra i Ministeri dei Trasporti e dell’Interno parla di un inasprimento delle multe e delle sanzioni: oggi l’ammenda è compresa tra i 160 e 646 euro (ma solo 112 se si paga entro 5 giorni) più la decurtazione di 5 punti dalla patente. Se il progetto dell’esecutivo diventerà presto legge, la sospensione della patente, da uno a tre mesi, scatterà già alla prima violazione, mentre oggi è prevista come sanzione accessoria solo nel caso in cui il cattivo comportamento sia ripetuto nel tempo. 

Visite: 934

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments