Incidente Targa florio. Gemma sta bene: "continuerò a fare quello che voleva mio padre

Gemma Amendolia, la pilota messinese rimasta in coma dopo il terribile incidente alla targa Florio, nell'aprile scorso sulle strade del circuito palermitano, nel quale hanno perso la vita il padre e un commissario di gara, sta bene. Dall'8 giugno scorso la giovane si trova ricoverata al Centro Neurolesi di Messina, dopo un periodo trascorso all'ospedale Civico di Palermo. Intervistata dalla “Gazzetta del Sud” racconta di voler tornare a correre. Una passione che coltiva da anni, da quando il papà Mauro, l'ha portata a vedere la prima gara di rally. Quando ha preso la patente e successivamente la licenza ha iniziato prima a ricoprire il ruolo di navigatore e poi quello di pilota. Quanto accaduto non ha fermato la sua voglia di vivere e di portare avanti la propria passione. “Ho voglia di salire su una macchina da corsa presto -e continuerò a fare quello che voleva mio padre. - racconta al giornalista Gemma. - Voglio partecipare al campionato femminile e credo che con il supporto di mia sorella di farlo tranquillamente”. FLORIO00000001Quando parla del padre gli occhi diventano lucidi e racconta di aver appreso della sua morte il giorno dopo il funerale. Familiari e medici avevano infatti deciso di non raccontare subito la verità per non sottoportla ad un ulteriore stress. “Quando ho appreso la notizia – racconta Gemma – è stata un'agonia, un inferno, perché in cuor mio lo sapevo”.Placido Bramanti, direttore scientifico dell'Irccs Bonino Pulejo-Piemonte, evidenzia la tempra eccezionale della di gemma, che tra pochi giorni spegnerà 27 candeline, e rassicura sulle sue condizioni di salute: restano delle piccole alterazioni polmonari che pian piano si stanno riassorbendo”. Tra pochi giorni la pilota messinese lascerà la struttura e potrà rientrare a casa per portare avanti, oltre che la passione per le corse, anche quella dell'architetto. Per aggiornamenti segui i servizi all'interno dei Tg di OndaTv: ore 14:00 - 17:00 - 20:15 - 23:00 - 01:00 sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it (in differita di un'ora sul canale 618)

Visite: 21903

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments