Targa Florio. La grandine e le gomme non adatte le possibili cause dell'incidente

È in coma farmacologico nel reparto della Seconda rianimazione dell'ospedale Civico di Palermo Gemma Amendolia, la giovane pilota messinese rimasta ferita nell'incidente alla Targa Florio, dove ha perso la vita il padre Mauro che era alla guida dell'auto.

La giovane ha un forte trauma cranico con un edema cerebrale e diverse fratture agli arti e in altre parti del corpo. La prognosi resta riservata. Ancora poco chiare le cause dell'incidente, mentre la procura di Termini Imerese, che indaga sull'accaduto, ha acquisito le immagini della camera-car montata sulla Mini Cooper numero 29, finita fuori strada durante la terza prova speciale, nei pressi di Isnello. Nell'incidente è morto anche il commissario di percorso Giuseppe Laganà, travolto dalla macchina finita fuori pista. La grandine e le gomme non adatte sono le possibili cause dell'incidente della Bmw Mini Cooper secondo un ex pilota e testimone dell'accaduto. La macchina avrebbe perso aderenza in pieno rettilineo, il commissario di gara era in sicurezza. Al momento il fascicolo è aperto contro ignoti.

Per aggiornamenti segui i servizi all'interno dei Tg di OndaTv: ore 14:00 - 17:00 - 20:15 - 23:00 - 01:00 sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it (in differita di un'ora sul canale 618)

FLORIO

targa florio11

 

Visite: 9500

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments