Nasce il Registro siciliano per la sclerosi multipla

Oggi, all’auditorio dell’Irccs Bonino Pulejo, alla presenza del ministro alla salute, Beatrice Lorenzin, è stato firmato il registro per la sm in Sicilia tra l’assessore regionale alla salute, Baldo Gucciardi, e il presidente nazionale della Fism, Federazione italiana sclerosi multipla, Mario Alberto Battaglia. Il Registro è uno strumento fondamentale che raccoglierà i dati di tutti i pazienti affetti da sclerosi multipla seguiti nei diversi centri con finalità epidemiologiche, di sanità pubblica e di ricerca volta a migliorare le conoscenze sulle cause e sui trattamenti della malattia. “Un momento importante soprattutto una scelta della Regione Sicilia con la Fism, che è il braccio per la ricerca dell’Aism - ha detto il prof. Mario Alberto Battaglia -. La scelta di avere insieme in unico contenitore i dati di tutte le persone con sm, non solo i dati clinici ma anche i dati dei servizi e soprattutto i dati dei bisogni, serve a dare risposte per migliorare i servizi. La Sicilia così come è stato tre anni fa la prima Regione ad avere un Pdta, è adesso la prima regione a firmare l’accordo nell’ambito del registro italiano”.
Un momento importante per le oltre 9 mila persone con sm in Sicilia, perché i dati del registro saranno utili per promuovere l’equità di accesso alle cure confrontando le pratiche assistenziali dei diversi centri, e per valutare politiche assistenziali di carattere nazionale e locale.

Visite: 723

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments