IACP, sfratto per un'associazione che sostiene i disabili

Visite: 189

L'Istituto autonomo case popolari di Messina ha fatto inviare, proprio durante le festività natalizie, una lettera di sfratto ad un'associzione messinese che da anni si occupa di assistenza ai disabili e ai soggetti svantaggiati.

Lo sfratto è stato determinato dall'accumularsi di una somma arretrata per le pigioni dovute per un importo complessivo di circa 22 mila euro. Con la lettera inviata da un legale a Saro Visicaro, presidente dell'associazione, si concedono dieci giorni di tempo per pagare il debito o liberare le stanze collocate in una delle palazzine dell'Istituto autonomo.

Forte il rammarico del presidente dell'associazione che chiede l'intervento dell'amministrazione comunale in considerazione dell'attività meritoria sul piano sociale portata avanti da anni dall'associazione. Vedi l'intervista all'interno dei Tg di OndaTv canale 85 e www.ondatv.it