Caporalato e sfruttamento del lavoro verso 8 donne albanesi. Arrestato 50enne

Visite: 253

I carabinieri hanno arrestato un uomo, di 50 anni, a Licodia Eubea (CT), perché sorpreso alla guida di un furgone con a bordo 8 donne albanesi, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, che stava portando a lavorare in un vigna. Il 50enne è accusato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Il blitz dei militari è scattato dopo settimane di indagini, durante le quali è stata anche trovata un'agenda con nomi e cifre per il pagamento degli stipendi.

Secondo gli investigatori, l'uomo sarebbe un intermediario tra i proprietari terrieri e le braccianti ed è stato trovato con circa 4.000 euro in contanti.

Le 8 donne lavoravano per almeno 8 ore al giorno e venivano pagate la metà della cifra prevista dai contratti di lavoro nazionali mentre l'altra metà andava al "caporale". Furgone, agenda e denaro sono stati sequestrati e il 50enne è stato arrestato e posto ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.