Il gruppo folk VOCI DI SICILIA, famiglia Marino, alla prima “Festa della Mietitura”

Visite: 161

Il gruppo folk VOCI DI SICILIA, famiglia Marino, ha partecipato alla prima “Festa della Mietitura”, svoltasi domenica scorsa nello spiazzale di Portella Gazzana, una contrada che funge da crocevia tra i comuni di Galati Mamertino, Alcara li Fusi e Longi nel cui comune è ubicata.

I Marino, con la partecipazione all'evento, hanno confermato il loro impegno nel recupero delle tradizioni popolari comprensoriali (è pronto il quarto volume dal titolo “il ciclo del grano”) a cui dedicano, insieme ad un gruppo di poeti locali, ormai da anni, molto del loro tempo libero, pubblicando libri, ricerche e studi, non ultima la piccola enciclopedia di storia delle tradizioni popolari siciliane dal titolo, CANTO ANTICO di quasi mille pagine e due Cd allegati.

Nel campo di grano di Portella Gazzana di Longi, il gruppo VOCI DI SICILIA, si è esibito eseguendo brani caratteristici estrapolati dal loro vasto repertorio. Hano suscitato la cuorisità dei presenti e si sono fatti fotografare con molti amici e appassionati tra cui Calogero Anastasi, noto cantante folkloristico.

La prima edizione di questa fantastica festa ha visto una discreta partecipazione di pubblico, ma è sicuro che, negli anni a venire, rappresenterà un appuntamento obbligato per cultori, ricercatori e semplici amanti delle reminiscenze ancestrali. “Ciò che si auspica, - dichiara il maestro Pippo Marino, direttore artistico de I VOCI DI SICILIA - riguarda il coinvolgimento delle scolaresche e delle nuove generazioni più in generale, al fine di trasmettere loro valori, modi di dire e di operare che, fra non molto, il mostro globalizzante ingoierà inesorabilmente.”