Banda di rapinatori siciliani in trasferta sgominata dai carabinieri

Visite: 558

Una banda di rapinatori di banche in Toscana e Liguria, proveniente da Catania, è stata sgominata dai carabinieri del comando provinciale di Lucca con il supporto dei colleghi di Catania. Tre persone, di 57, 47 e 26 anni, sono state arrestate e altre due sono ancora ricercate.

Per i cinque, già noti alle forze dell'ordine, l'accusa è di rapina aggravata. Sono state messe a segno, infatti, due rapine a Lunata di Capannori (Lucca) e Marina di Massa (Massa Carrara). In entrambi gli episodi i malviventi hanno minacciato e colpito con calci e pugni gli impiegati: uno di questi ha riportato lesioni guaribili in otto giorni. Le indagini hanno consentito di scoprire un articolato disegno criminoso che prevedeva la commissione di numerose rapine in varie province della Toscana e della Liguria.

Gli arrestati provenivano dalla Sicilia a bordo di automezzi non direttamente riconducibili a loro e utilizzavano un appartamento nel centro di Massa (Massa Carrara). Il loro modus operandi era particolarmente efferato e con violenze spesso gratuite.