Non si placa l'attività eruttiva dell'Etna. Chiusi due settori dello spazio aereo

Visite: 165

Continua l'attività eruttiva dell'Etna che sta emettendo dai crateri sommitali cenere vulcanica in atmosfera.

Il fenomeno è presente solo ad alta quota, ma per precauzione l'unità di crisi dell'aeroporto di Catania ha disposto la chiusura di due settori dello spazio aereo. Sarà, quindi, consentito l'arrivo di 4 aeromobili ogni ora. Le partenze non subiranno limitazioni, ma potranno essere soggette a ritardi e disagi.

I passeggeri potranno verificare lo stato del proprio volo con le compagnie aeree e avere informazioni sull'operatività generale dell'aeroporto sul sito dello scalo aereo.