Benzina meno costosa per i disabili motori siciliani

Visite: 361

Grazie ad un protocollo d'intesa firmato dalla Regione Siciliana con Unione petrolifera, Assopetroli, Faib Confesercenti e Figisc Confcommercio, nelle stazioni di servizio siciliane gli automobilisti disabili, con sensibili limitazioni dell'autonomia motoria, potranno ricevere il rifornimento dagli addetti, beneficiando delle tariffe scontate del self-service.

Soddisfatto l'assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano: "Si tratta di un piccolo passo di civiltà nel cammino non sempre facile verso le pari opportunità per le persone disabili - dice - I lati positivi dell'automazione nei distributori di carburante come in altri settori talvolta non tengono conto di alcune categorie meno protette.

Noi, però, grazie alla collaborazione delle associazioni dei petrolieri e dei distributori che hanno dimostrato una sensibilità unica sposando questo progetto, vogliamo dare un segnale diverso che va verso l'integrazione sociale".