Consegnava materiale pirotecnico con le sue bambine in auto. Denunciato

Visite: 90

La guardia di finanza di Catania ha denunciato un uomo che, per non destare sospetti tra le forze dell'ordine, consegnava "botti" ai propri clienti trasportando sulla propria autovettura anche le sue bambine, mettendone in serio pericolo l'incolumità. L'uomo, un italiano, nel suo garage del rione San Leone aveva un deposito clandestino, dove le fiamme gialle hanno scoperto e sequestrato oltre 100 "cipolle" e altri artifici pirotecnici irregolari, per complessivi 48 chilogrammi. Le merci erano accatastate all'interno del garage sprovvisto di dispositivi antincendio e dove vi erano possibili fonti di innesco, con potenziale pericolo, dunque, per le famiglie che vivono nell'edificio. Il materiale pirotecnico è stato sequestrato ed il responsabile denunciato dai finanzieri alla Procura per commercio abusivo e omessa denuncia della detenzione di materie esplodenti.