Mascherine per bambini potenzialmente nocive. Commerciante denunciato

Visite: 339

40 mila articoli contraffatti e 6 mila mascherine chirurgiche monouso, non tracciabili e prive del marchio Ce, sono stati sequestrati dai militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Catania in un esercizio commerciale di Misterbianco (CT). Sono state anche trovate 3 mila mascherine protettive per bambini, con stampe di personaggi di noti film e cartoni animati e potenzialmente dannose.

Durante i controlli non sono stati esibiti documenti commerciali o fatture che attestassero la provenienza della merce ed il regolare acquisto da produttori legittimati od operatori economici autorizzati all'esportazione in Italia. I finanzieri hanno, quindi, denunciato il titolare dell'esercizio, un commerciante cinese, per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, frode nell'esercizio del commercio, utilizzo di segni mendaci e ricettazione.