51enne, ex collaboratore di giustizia, ucciso con colpi d'arma da fuoco

Visite: 1008

Orazio Sciortino, ex collaboratore di giustizia, 51enne, è stato trovato morto in un terreno di sua proprietà, sulla strada provinciale tra Vittoria e Santa Croce Camerina, nel Ragusano. L'uomo è stato ucciso con colpi d'arma da fuoco.

La squadra mobile di Ragusa e il commissariato di Vittoria stanno conducendo le indagini sull'omicidio. Sciortino era stato un affiliato al clan mafioso Carbonaro Dominante e con le sue dichiarazioni aveva contribuito a fare luce sulla strage di San Basilio di Vittoria del 2 gennaio 1999, quando ci furono 5 vittime.