Presidente di un seggio denunciata: ha violato l'obbligo di quarantena

Visite: 798

Si presenta nel seggio referendario nonostante l'obbligo di quarantena precauzionale per il contatto con una parente positiva al Covid-19: è quanto compiuto dalla presidente di un seggio di Misterbianco (CT), che è stata allontanata dalla Polizia Municipale.

La donna è stata anche denunciata alla Procura di Catania per aver violato la quarantena e lo stesso è toccato al padre della donna, impiegato all'anagrafe nello stesso comune, che era in quarantena per il contatto con la parente positiva.

L'uomo non ha rispettato l'obbligo e si è presentato al lavoro, nell'ufficio anagrafe, da dove gli agenti della Polizia Locale l'hanno allontanato.