Commercianti si ribellano al racket. Fermati 20 mafiosi

Visite: 299

20 soggetti, tra boss, gregari ed esattori mafiosi, sono stati fermati dai carabinieri a Palermo grazie al coraggio dei commercianti del quartiere Borgo Vecchio che, dopo anni di paura e silenzio, hanno deciso di ribellarsi al racket e denunciare gli estorsori.

Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione mafiosa, associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, ai furti e alla ricettazione, tentato omicidio aggravato, estorsioni e danneggiamenti.