«A riveder le Stelle». L’omaggio a Dante Alighieri di Stefania Bruno

Visite: 142

Dante, nel settecentenario della sua morte animazione sarà ricordato anche con uno spettacolo animato con la sabbia dell'artista siciliana Stefania Bruno. Un lungo viaggio simbolico compiuto da Dante nell’Inferno raccontato dalla performance dal titolo “A riveder le Stelle”. Nei giorni scorsi è stato divulgato il trailer dell'omaggio al Sommo poeta.

Il video è uno storytelling digitale nel quale viene coniugata la sand art con la Divina Commedia, considerata la più grande opera scritta in lingua italiana e tra le massime espressioni della letteratura mondiale. 

Il trailer è un viaggio visivo e metaforico che conduce attraverso gli inferi fino “a riveder le stelle”. La clip, girata tra il bosco dell’orto del Convento dei Frati Minori Cappuccini e l’atrio neorinascimentale del palazzo di città di Nicosia (En), è un susseguirsi di immagini dai colori vibranti che trasferisce una carica emotiva estremamente diretta e coinvolgente attraverso il tono della luce che esalta il racconto della sand artist siciliana.

Stefania Bruno con la sabbia porterà in scena uno spettacolo che proietterà lo spettatore nei luoghi impervi dell'Inferno descritto da Dante.

La voce narrante di Vincenzo Bruno, inoltre, farà viaggiare lo spettatore attraverso la “selva oscura” dove udrà e vedrà le anime perse dei dannati, conoscerà l'intenso e tormentato amore di Paolo e Francesca. Le mani della sand artist danzeranno per gli spettatori su di una lavagna luminosa e creeranno i luoghi dell'Inferno e i suoi personaggi.

“E quindi uscimmo a riveder le stelle” vuole essere anche l’auspicio di ritornare presto  alla normalità e ammirare la lucentezza del cielo stellato.  "Mai avremmo pensato – afferma Stefania - che nel nostro tempo dovevamo sperimentare il desiderio, da sempre considerato scontato, di uscire dalle nostre case, vedere le stelle, desiderare la vita”.