Sgravi Tari per chi adotta un cane randagio

Visite: 113

Incentivare l'adozione dei cani randagi ritrovati sul territorio comunale. Questo l'obiettivo del regolamento di adozione dei cani approvato dal consiglio comunale di Salemi, che prevede sgravi sulla Tari per chi decida di adottare un cane ospitato presso il rifugio sociosanitario del Comune o in altre strutture convenzionate con l'ente. Il regolamento, che conta 12 articoli, disciplina le modalità per l'ottenimento dello sconto Tari che avrà un limite massimo di 350 euro e che non sarà cumulabile con altre iniziative che prevedono sconti sullo stesso tipo di tributo. Prevista anche la predisposizione di una sezione ad hoc sul sito istituzionale del Comune delle foto, dei dati e delle caratteristiche dei cani che possono essere adottati. Le norme sono state discusse dalla prima e dalla terza commissione consiliare, presiedute rispettivamente da Pietro Crimi e Federica Armata, in seduta comune e successivamente approvate dall'Aula.