Motociclista belga morto a Porto Empedocle, dinamica in corso di ricostruzione

Visite: 92

Continuano le indagini dei poliziotti della Stradale di Agrigento per accertare le cause dell’incidente mortale nel quale ha perso la vita il sessantaseienne Alfonso Macannuco, nato ad Agrigento e residente in Belgio. L’uomo viaggiava a bordo di una moto lungo la statale 115, «Sud Occidentale Sicula» quando ha perso il controllo del mezzo finendo sull'asfalto. L'incidente si è verificato all’altezza del chilometro 184, in territorio di Porto Empedocle. Sul posto, per soccorrere il centauro era anche atterrato l’elicottero del 118 ma per il 66enne purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

I poliziotti della Stradale di Agrigento, dopo avere identificato la vittima, si sono concentrati sui rilievi di rito per provare a ricostruire la dinamica della tragedia. È stata, naturalmente, informata la Procura della Repubblica ed è stata aperta un’inchiesta. Spetterà proprio ai poliziotti della Stradale ricostruire cosa abbia determinato l’incidente stradale.