La Polizia di Stato arresta ladro in azione. Due le autovetture già forzate e messe a soqquadro

Visite: 147

Un messinese di 37 anni è stato sorpreso dai poliziotti delle Volanti nei pressi di villa Dante, a Messina, in possesso di due cric, chiavi per svitare i bulloni delle ruote, cacciaviti e un gancio traino di cui, all'arrivo degli agenti, ha cercato di disfarsi.

Gli agenti, allertati da una chiamata alla sala operativa, hanno accertato che poco prima due auto erano state danneggiate: presentavano il vetro deflettore posteriore rotto ed erano state forzate e messe a soqquadro. L'uomo, trasferito presso la caserma Calipari, ha aggredito il personale intervenuto e danneggiato arredi e suppellettili in ufficio.

Si è, pertanto, proceduto all'arresto per i reati di tentato furto, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e alla denuncia per danneggiamento aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Il 37enne, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato giudicato con rito direttissimo.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments