"Neve d'estate", smantellata la rete dei pusher. Tre arresti

Visite: 500

E' di tre arresti, due in carcere e uno ai domiciliari,  il risultato dell'operazione antidroga dei carabinieri, denominata "Neve d'estate", che ha smantellato la rete dei pusher di cocaina della movida, tra Palermo e  Cefalù. In carcere sono finiti un 40enne palermitano e il fratello di 43; ai domiciliari un 52enne sempre del palermitano.

L’indagine ha preso il via nel febbraio del 2018, quando uno degli indagati venne sorpreso dai carabinieri sulla statale 113 in direzione Cefalù a bordo della sua auto, mentre trasportava 15 grammi di cocaina. Gli accertamenti hanno consentito di individuare un'ampia rete di spaccio gestito da un pericoloso sodalizio criminalec con un giro d’affari di oltre 10.000 euro al mese durante il periodo estivo. Nel corso dell’attività d’indagine sono state tratte in arresto in flagranza di reato 7 persone e sequestrati complessivamente oltre 150 grammi di Cocaina che venduta al dettaglio avrebbe fruttato un illecito guadagno di oltre 25.000 mila euro.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments