Ambulante irregolare getta la merce in strada per impedire di darla in beneficenza

Visite: 692

Un venditore ambulante irregolare di Messina durante un controllo della polizia municipale ha deciso di gettare a terra frutta e verdura per evitare che venisse data in beneficenza. E' successo ieri nella via Nino Bixio. L'uomo è stato sottoposto al controllo da parte degli agenti della sezione Annona dei vigili urbani. Sprovvisto di licenza e dell'autorizzazione per l'occupazione del suolo pubblico il venditore ambulante è stato multato ed è scattata, come previsto in questi casi, il sequestro della merce che sarebbe stata poi, dopo i controlli sanitari, donata a qualche istituto locale. Sotto la direzione del comandante Giovanni Giardina, gli agenti hanno provveduto a multare il commerciante ma quando hanno iniziato le operazioni per il sequestro della merce, il venditore ha scaraventato la merce che aveva a bordo del proprio mezzo sull'asfalto in segno di protesta.

Frutta e verdura sono stati così in parte danneggiati rendendo impossibile la successiva donazione.

Un gesto che però non ferma l'attività dell'amministrazione comunale che da settimane ha intensificato i controlli sui venditori ambulanti presenti in varie zone della città per portare avanti un percorso di legalità. Chiunque vorrà vendere i propri prodotti sulle strade cittadine dovrà dotarsi di una licenza e dell'autorizzazione all'occupazione del suolo pubblico.

L'amministrazione comunale, come ci dice l'assessore alle Attività Produttive Dafne Musolino, non intende retrocedere sul percorso di legalità intrapreso dall'insediamento del sindaco Cateno De Luca. Segui l'intervista all'interno dei tg di OndaTv e su www.ondatv.it

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments