Mal di schiena ed eccellenze nella sanità siciliana su "Giro di Boa"

Visite: 501

Torna questa sera, alle 21, su Onda Tv, il talk show Giro di Boa.

In questa puntata torniamo a discutere di eccellenze nella sanità in Sicilia, parlando di una patologia molto comune, il mal di schiena, che rappresenta una malattia sociale, in quanto colpisce una grossa fetta della popolazione mondiale, circa l'80%, ed è anche la prima causa di ricorso a cure mediche, prepensionamento ed assenza dal lavoro per malattia. È, inoltre, la seconda più frequente patologia dopo il raffreddore e l'impatto della patologia sulla spesa sanitaria è enorme.

La gestione di questa patologia richiede esperienza, competenza, dedizione, per tutti gli aspetti che comporta di terapia e chirurgia.

Da oggi, anche a Messina e in Sicila, grazie all'uso di protocolli procedurali all'avanguardia, sono trattate tutte le patologie della colonna vertebrale da professionisti eccellenti, che utilizzano innovative tecnologie.

Basta con i viaggi della speranza: qui dei professionisti cercheranno di risolvere i vostri problemi, avvalendosi dei più moderni protocolli riabilitativi e delle più moderne tecniche di chirurgia, sia open che di microscopia, mini invasiva e percutanea. Ne parleranno con noi il dott. Alessandro Pisani, ortopedico, chirurgo vertebrale , primario di chirurgia vertebrale all'Ortopedico di Ganzirri, Marco Confalonieri, ingegnere biomedico, responsabile di progettazione e ricerca e sviluppo devices biomedici utilizzati in chirurgia vertebrale, il dott. Sergio di Leo, specialista in chirurgia vertebrale, in affiancamento al chirurgo in sala operatoria durante le fasi dell'intervento in quanto profondo conoscitore delle patologie vertebrali e dei materiali che vengono utilizzati e responsabile della spine surgey accademy, accademia di formazione per giovani chirurghi che desiderano avvicinarsi al mondo della chirurgia spinale.

Nella seconda parte della trasmissione il maestro Nino Sanfilippo reciterà alcuni suoi componimenti.

Questo e tanto altro questa sera, alle 21, su Onda tv.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments