Sequestrati beni per circa 1 milione di euro

Visite: 773

Due decreti di sequestro di beni, per un valore complessivo stimato a 1 milione di euro circa, emessi dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Messina, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia peloritana, sono sono stati eseguiti dai finanzieri del comando provinciale di Messina. Destinatari del provvedimento sono due soggetti ritenuti socialmente pericolosi, di 49 e 64 anni, di barcellona Pg e di Giardini Naxos. Quest'ultimi in passato ha ricoperto anche la carica di consigliere comunale. 

L’operazione giunge al termine di attività investigative di tipo economico-patrimoniale poste in essere dagli specialisti del Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Messina, con specifico riferimento all’aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati nella provincia messinese, nei settori delle infiltrazioni mafiose nel tessuto dell’economia legale e dell’usura. Le Fiamme Gialle hanno ricostruito il profilo soggettivo criminale dei due soggetti individuando il patrimonio, mobiliare e immobiliare, a loro riconducibile, direttamente e/o indirettamente. Secondo le indagini si tratta di beni nel tempo accumulati in assenza di lecite fonti di reddito. Si tratta di un patrimonio costituito da n. 2 unità immobiliari ubicate nella zona residenziale dell’area balneare di Barcellona Pozzo di Gotto, n. 1 fabbricato in Giardini Naxos e vari conti correnti bancari.

Le indagini hanno permesso di dimostrare una significativa sproporzione tra il tenore di vita mantenuto ed i redditi dichiarati, attribuendo tale differenza, secondo ipotesi investigativa, ai profitti del reato di associazione a delinquere di stampo mafioso.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments