La Sicilia perde il più grande pilota. E' morto Nino Vaccarella

Visite: 410

La Sicilia perde il più grande pilota della sua storia. Si è spento a 88 anni Nino Vaccarella, detto Ninni, vincitore di ben tre edizioni della Targa Florio. Era nato a Palermo il 4 marzo 1933. E' stato tra i migliori piloti di vetture sport a livello internazionale. Vaccarella aveva cominciato la sua carriera di pilota negli anni Cinquanta, passando dalle gare in salita alle corse in circuito. La sua prima vittoria di prestigio arriva con la Ferrari alla 1000 km del Nurburgring, nel '64 (anno in cui la scuderia di Maranello conquista il titolo mondiale), e un mese dopo vince anche la 24 Ore di Le Mans. Nel '70, con Ignazio Giunti e Mario
Andretti, sale sul podio più alto alla 12 ore di Sebring.

Il primo trionfo alla minita Targa Florio arriva nel '65 in coppia con Lorenzo Bandini sulla Ferrari 275P; seguiranno due vittorie con l’Alfa Romeo: nel '71 in coppia con Toine Hezmans e nel '75 con Arturo Merzario.  Tanti i messaggi di cordoglio tra questi anche quello del presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè: "Le mie condoglianze personali e di tutta l’Assemblea regionale siciliana ai familiari di Ninni Vaccarella, formidabile pilota siciliano, plurivincitore della Targa Florio, che ha portato il suo nome e quello della nostra Isola nel mondo”.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments