Muore mentre cerca funghi, due comunità in lutto

Visite: 3636

Due comunità in lutto, quella di Gioiosa Marea, nel Messinese, e quella di Sorisole, in provincia di Bergamo, per la morte del 50enne Aldo Sciammetta. L’uomo ha perso la vita la scorsa domenica mattina, mentre si trovava in un bosco in cerca di funghi.

Molto conosciuto e amato a Gioiosa Marea, paese d’origine, viveva a Sorisole, dov’era imprenditore nel settore delle pulizie.

Domenica mattina era uscito di casa e, con un amico, si era recato a Piazzatorre, da dove si era incamminato nei boschi della zona in cerca di funghi, separandosi dal compagno. Qui il fatale incidente: il 50enne è morto dopo essere scivolato in un canale. L’amico che era con lui aveva più volte provato a chiamarlo telefonicamente, ma il suo cellulare risultava spento. A trovarlo è stato un escursionista, che ha subito chiamato i soccorsi, ma per Aldo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Sposato e padre di tre figli, Giuseppe, Grazia e Francesco, Aldo Sciammetta era molto conosciuto anche per l’attività di allenatore nel calcio provinciale: allenava i ragazzi della Sorisolese, che hanno appreso la tragica notizia della sua scomparsa mentre lo aspettavano con le maglie per la partita che avrebbero dovuto disputare quel giorno. Lutto, dunque, anche nel mondo del calcio provinciale bergamasco, dove il 50enne era stimato da tutti e molto ben voluto dai suoi ragazzi, che aveva portato dalla terza alla seconda categoria.  Oggi si sono svolti i funerali di Aldo Sciammetta nella chiesa parrocchiale di Sorisole e anche nel suo paese d’origine, Gioiosa Marea, è stata celebrata una Messa per permettere a tanti amici e parenti di dargli un ultimo saluto. Foto www.bergamoesport.it

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments