Festeggiate 3 nonnine ultracentenarie

Visite: 1249

Tre grandi feste in appena una settimana a Geraci Siculo per festeggiare tre centenarie. Nel borgo madonita, che fa parte del Circuito Bella Sicilia, è stata una settimana piena di gioia, sorrisi e tanti abbracci per celebrare tre "nonnine". Si tratta di Maria Rosaria Macaluso che ha compiuto 101 anni, Gaetana Zangara che ha compiuto 102 anni e Giovanna Fazio che ha compiuto 101 anni.

La comunità geracese, con in testa il sindaco Luigi Iuppa, ha voluto celebrare queste tre grandi donne d'altri tempi. E a Geraci, adesso, sono ben 5 le donne centenarie che vivono nel borgo, "in perfetta salute e lucidità mentale", tiene a precisare il primo cittadino. "Si vede - commenta il sindaco - che l'aria del nostro borgo madonita fa bene. E poi qui si trovano prodotti freschi e genuini. Celebriamo con gioia queste persone che rappresentano un patrimonio di cultura e testimonianze del passato che non va assolutamente disperso". Intano nel borgo delle Madonie altre due donne si apprestano a raggiungere "quota 100": "A breve festeggeremo altre due nostre centenarie - dice il sindaco - e così a Geraci diventeranno sette le persone che hanno raggiunto o superato i 100 anni. E sono tutte donne. E mi piace sottolineare che sono donne in buona salute, che camminano ed escono e ancora lucide". 

Ormai da tempo Geraci Siculo è candidata a diventare la sesta "zona blu" del mondo. Si tratta delle zone in cui la speranza di vita è notevolmente superiore rispetto alla media del pianeta. Ad oggi sono cinque le zone che hanno non solo molti centenari, ma anche gruppi di anziani senza patologie comuni come malattie cardiache, obesità, cancro e diabete. Queste cinque “Blue Zones” sono: l’isola di Okinawa in Giappone, alcune aree della Sardegna, Nicoya in Costa Rica, l’isola di Icaria in Grecia e la comunità di avventisti di Loma Linda in California. Da tempo anche Geraci è sotto la lente di osservazione degli studiosi. "Diventare zona blu - conclude il sindaco - sarebbe il giusto riconoscimento per quello che ormai sosteniamo da tempo".

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments