L'Etna da' spettacolo, ma crea anche disagi, sospesi i voli da e per Fontanarossa

Visite: 336

A Catania l'Etna ha dato vita a un'altra spettacolare eruzione nelle ultime ore, attirando l'attenzione di residenti e turisti. L'eruzione è iniziata nel pomeriggio di giovedì 4 luglio, ed è stata caratterizzata da una serie di esplosioni e colate laviche, concentrate principalmente nel cratere di sud-est. A darne notizia è l'osservatorio etneo dell'istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia, che ha certificato che l'attività stromboliana al cratere Voragine evoluta a fontana di lava e produce una colonna che raggiunge l'altezza di circa 4.500 metri sul livello del mare e si propaga in direzione Sud Est.

Insieme al bellissimo spettacolo tornano però anche i rischi e i disagi, come l’incubo della cenere dall’Etna. L'allarme riguarda principalmente chi vive nei centri dell’area sud orientale dell’Etna, ma difficoltà sono state registrate anche a Catania, dove sono stati chiusi due spazi dell'aeroporto di Fontanarossa con inevitabili ritardi per i voli. Sono stati infatti sospesi sia gli arrivi che le partenze, a causa delle emissione di cenere vulcanica in atmosfera e della copiosa ricaduta di cenere vulcanica sul campo. Le operazioni di volo riprenderanno dopo la rimozione della cenere dalle piste; al momento si stima che le attività di volo potrebbero riprendere intorno alle ore 15:00.

Il Dipartimento della Protezione civile ha disposto il passaggio di allerta per il vulcano Etna dal livello verde a giallo invitando le strutture territoriali di protezione civile ad adottare le opportune fasi operative locali e misure di mitigazione del rischio.

A seguito della copiosa ricaduta, durante le scorse ore notturne, di cenere vulcanica, dovuta all’attività eruttiva, arrivano anche le prime problematiche inerenti la sicurezza per la circolazione stradale e aumentano i rischi per la pubblica incolumità. Pertanto, il sindaco di Catania ha emanato un’ordinanza con cui vieta, per le prossime 48 ore, la circolazione di mezzi a due ruote e limita la percorrenza degli automezzi sino alla velocità massima di 30 Km/ora in tutte le strade del territorio comunale.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments