Incendio Nave Gnv, pompieri aprono portellone del garage

Visite: 265

I vigili del fuoco, dopo diversi giorni di lavoro, sono roiusciti ad  aprire il portellone della nave traghetto Gnv Superba, ormeggiata nel porto di Palermo, ed a entrare dentro il garage dove, il 14 gennaio scorso, si è sviluppato un vasto incendio. Le operazioni di spegnimento sono andate avanti per oltre una settimana e, nelle scorse ore, sono stati effettuati dei fori dal ponte 6, la copertura sopra il garage, sia dal lato di dritta che di sinistra, da dove è stata inserita della schiuma per cercare di raffreddare la zona dove ci sono i mezzi.

 Alle operazioni hanno preso parte i vigili del fuoco dei comandi di Genova, Napoli insieme a quelli di Palermo e di altri comandi provinciali della provincia. Le operazioni con lo schiumogeno sono state necessarie per diminuire le temperature nel garage e consentite alle squadre di effettuare le necessarie verifiche. Dopo aver accertato che vi erano le condizioni si è deciso di procedere all'apertura del portellone. Le operazioni di immissione di liquido schiumogeno hanno infatti permesso di diminuire le temperature all'interno del garage della nave e a permettere finalmente l’ingresso delle squadre nei locali andati in fiamme. E' stato così possibile avviare le  operazioni di spegnimento dei focolai residui. Un’operazione delicata che ha impegnato, giorno e notte,  uomini e mezzi antincendio del corpo dei vigili del fuoco da sabato 14 gennaio quando, poco prima della partenza per Napoli è scoppiato l'incendio sulla nave. Fortunatamente la tempestività delle operazioni di emergenza e l’immediata evacuazione dei 180 passeggeri in partenza e di circa 80 membri dell’equipaggio ha consentito che non ci fossero conseguenze per le persone. Nessun ferito è stato registrato tra i passeggeri mentre sono ingenti i danni. All’interno del traghetto sono rimasti tutti i mezzi, automobili, pullman, camion e rimorchi. Al momento non si ha una reale stima dei danni provocati dal rogo. Quando le fiamme saranno del tutto spente bisognerà fare i conti con il pesantissimo danneggiamento della nave e i risarcimenti ai passeggeri. 

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments